La disfattista

Posted: December 6, 2011 in Economia, Politica, società
Tags: , , , ,

Io non ho capito questa storia che non si può criticare Monti, solo perchè quello che avevamo prima di lui era una baracca di cialtroni. Ti dicono che sei disfattista, che preferivi il circo delle Libertà, che appoggi la Lega (e non c’è insulto più grande per me, chi mi conosce sa che “meglio porco che leghista”). Certo, bisogna salvare l’Europa.. e salviamola, ci sto, ma lasciatemi almeno il diritto di critica. O non si può? Vabhe che non siamo sotto un governo eletto, ma mi sembra che l’articolo 21 della Costituzione sia ancora valido.

E allora, a me questa manovra fa caxare. Non è coraggiosa e colpisce (come sempre) i più deboli, senza contare che dobbiamo fare tutti questi sacrifici non per far crescere l’Italia ma per rifocillare le banche. Fare cassa con le pensioni è semplicemente assurdo, specie alla luce dell’aumento dell’Iva, che provocherà senz’altro un innalzamento dell’inflazione, al quale le pensioni non verranno adeguate. E allora hai voglia a consumare. Anche perchè con la disoccupazione che c’è non si può contare neanche sui giovincelli. Col pareggio di bilancio appena votato la spesa sociale sarà al di sotto della tristezza. Che razza di rilancio della Nazione hanno in mente? Ci adatteremo, poi magari nel lungo periodo le cose andranno meglio…

Ok l’Ici (Imu), ma la Chiesa cattolica? La risposta di Monti è stata disarmante: “E’ una questione che non ci siamo ancora posti”. Il Fatto Quotidiano scrive che “il risparmio annuo per la Chiesa – e la perdita netta per il fisco italiano – si avvicinano ai due miliardi di euro”. Non mi sembra poco. Ma vabhe. Passi anche questa. E il recupero dei 100 miliardi stimati di evasione fiscale? La tassa dell’ 1,5% sul per il rientro dei capitali scudati francamente fa ridere i polli. (E dire che ci sono poveracci che vengono condannati ad anni in galera per essere stati beccati più volte a rubare pane. O quello a cui hanno dato un mese di carcere per ogni gamberone rubato in un supermercato…) Gli evasori, delinquenti per eccellenza, vengono trattati con i guanti. La tracciabilità sopra i mille euro invece mi piace di più.

Nessun segno di patrimoniale, privatizzazioni a go-go, incentivi alle imprese (almeno…), e i soliti tagli agli enti locali. E che dire delle spese per la Difesa? Pensate quello che volete, ma io sono delusa. Dai, ditelo che sono disfattista leghista berlusconista qualunquista cestista comunista terapista trapezista (come direbbero i miei amici ^^). In realtà questo post l’ho scritto solo per questo. So bene che siamo (come al solito) in emergenza, ma mi dà fastidio l’atteggiamento di chi non vuole accettare nessuna critica solo perchè il governo tecnico ci sta salvando il chiùlo (mah). Ora che mi sono sfogata, mi concentrerò sulle cose positive di questa manovra, ce ne sono. E comunque dobbiamo mandarla giù, lo sapevamo che sarebbe stata dura. (Ma quanto sta gongolando Vespa? Ma poi, che ha sempre da gongolare?)

Piovonorane: C'è di buono che il famoso ombrello di Altan adesso ha l'omologazione Ue #manovra

Advertisements
Comments
  1. Visto che mi hai provocata (ahah!) ti scrivo qui.Io,perlomeno,non dico che Monti non si possa criticare o non si possa criticare la manovra.Non posso dirmi soddisfatta dai provvedimenti,perchè come manca la patrimoniale tanto per dirne una,e l’1,5% una tantum sui patrimoni reintrodotti in Italia dopo la fuga furbona fuori non mi pare abbastanza.Sarei partita con il rientro obbligato di quel denaro in patria,pena il sequestro di qualsiasi altra cosa a tuo nome.Allo stesso momento mi urta a non finire il qualunquismo delle lamentele a caso, il “cosa piangi,tanto paghiamo noi” e così via.Apprezzo almeno che si siano mossi,eccheccristo,dopo anni di “la crisi non c’è”,ma andatevene a fanculo,la crisi non c’è.

  2. In sostanza siamo d’accordo. Solo che a me in questo caso dava fastidio l’assenso acritico accompagnato dal biasimo verso chi critica la manovra (come se, criticando la manovra e il governo tecnico, stessi offendendo Gesù Cristo). Poi ci sto, finalmente qualcuno ha preso la situazione in mano, ora andiamo avanti nel bene e nel male. Nella palude di prima non ci si poteva più stare.

  3. la monti-risposta + che disarmante mi è parsa canzonatoria e voluta!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s