La mia piccola patria dietro la Linea Gotica sa scegliersi la parte

Posted: February 27, 2011 in Libri, società, Storia
Tags: , , , ,

Chi non ricorda la storia dei Fratelli Cervi, i sette fratelli emiliani che il 28 dicembre del 1943 furono tutti quanti fucilati dai fascisti per aver organizzato la Resistenza?
Ora il libro “I miei sette figli” di Alcide Cervi, m
emorie di vita contadina, di guerra e di Resistenza, torna alla sua versione originale, priva dei tagli e delle censure a cui era stato sottoposto negli anni ’70. Una nuova edizione uscita per la Einaudi, tutta da rileggere e da riscoprire.


Alcide Cervi
I miei sette figli”
2010 ET Saggi – pp. XXXVIII – 114
– € 11,00
A cura di Renato Nicolai
Introduzione di Luciano Casali
Prefazione di Piero Calamandrei

E’ in momenti bui come questo che certi libri tornano un po’ a rischiarare il cammino. Il succo, oggi come allora, è sempre quello: prendere una posizione, lottare per cercare di trasformare i propri sogni e le proprie aspirazioni in realtà. A costo di perdere tutto.

VIVA LA RADIO ! NETWORK – LE MEMORIE DI “PAPÀ CERVI” TORNANO ALLA LORO VERSIONE ORIGINALE (Anna Toro, Roma)

PS. Nell’articolo si può ascoltare l’intervento di Massimo Rendina, 91 anni, ex partigiano e presidente dell’Anpi di Roma e Lazio.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s